ASSIST

logo assist

ASSIST - Support Network for Household Energy Saving

ASSIST è un progetto europeo per contribuire a sostenere i consumatori vulnerabili nella gestione efficiente dei consumi energetici in casa e più in generale a contribuire alla lotta alla povertà energetica.

Nello specifico ASSIST mira a contribuire alla lotta al fenomeno crescente della povertà energetica attraverso la definizione e creazone del modello ASSIST per fornire supporto ai consumatori vulnerabili nella gestione dei consumi energetici in casa attraverso una figura professionale dedicata: Consulenti ASSIST (consulenti per i consumi di energia domestici). Il progetto prevede la formazione - messa a rete - azione dei Consulenti ASSIST. Per raggiungere l’obiettivo prefissato in termini di supporto ai vulnerabili e lotta alla povertà energetica, ASSIST mira anche a sensibilizzare gli attori politici e istituzionali sui temi dell’iniziativa attraverso la creazione di Comitato Scientifico composto dai principali attori del settore socio-energetico nazionale che lavorerà in stretta collaborazione con i partner e fornirà il supporto per veicolare non solo le evidenze raccolte ed i risultati ottenuti dal progetto ma anche suggerimenti e conclusioni su possibili azioni future e linee guida per definire l’agenda politica.

ASSIST(contratto numero 754051, precedentemente denominato 2gether4vulnerability) approvato nell’ambito del programma europeo per l’innovazione e la ricerca Horizon2020, precisamente nell topic “Engaging private consumers towards sustainable energy” (EE-06-2016-2017) della call H2020-EE-2016-2017, è stato avviato il 1 maggio 2017 e si svolgerà nell’arco di un periodo temporale di 36 mesi

 

Obiettivo

ASSIST si pone l’obiettivo di contribuire a sostenere i consumatori vulnerabili nella gestione efficiente dei consumi energetici in casa e più in generale a contribuire alla lotta alla povertà energetica attraverso l’offerta di un servizio di assistenza fornito ai consumatori vulnerabili sui consumi energetici domestici da parte di personale esperto propriamente formato.

Nello specifico ASSIST mira a fornire il supporto ai consumatori vulnerabili nella gestione dei consumi energetici residenziali attraverso:

-  la definizione e la formazione di una figura professionale specializzata denominata Consulente ASSIST;

-  la creazione di una rete sul territorio nazionale ed europea dei Consulenti ASSIST formati (ASSISTNetwork).

Ossia, ASSIST si pone l’obiettivo di creare il profilo professionale, in termini di competenze / conoscenze / capacità, del Consulente ASSIST e di formarlo adeguatamente per acquisire le competenze / conoscenza / capacità necessarie e, successivamente, di coordinare il lavoro della rete dei Conulenti ASSIST formati a livello nazionale per assistere i consumatori nella loro gestione quotidiana dei consumi energetici.

In tutti i paesi coinvolti, partendo da una analisi puntuale del contesto nazionale sullo stato della vulnerabilità e lotta alla povertà energetica, si andranno a porre le basi per una definizione europea di consumatore vulnerabili e per l’individuazione di best practice da poter essere trasferite e replicate in tutte le realtà europee. L’analisi prevede sia attività on-desk di studio e valutazione sia analisi di mercato tramite questionari ai consumatori ed interviste approfondite ad attori chiave selezionati e verterà su misure finanziarie a supporto dei consumatori vulnerabili per soddisfare i loro bisogni energetici, del loro utilizzo ed impatto, su iniziative svolte o in atto a sostegno dei consumatori vulnerabili a livello nazionale ed europeo e su studi e ricerche realizzate o in atto per identificare e quantificare i parametri economici-sociali-energetici per la definizione di consumatore vulnerabili / povertà energetica.

In parallelo all’analisi del contesto nazionale e successivamente sulla base del quadro nazionale delineato, si definirà la matrice delle conoscenze, capacità e competenze (KSC – knowledge, skills and competencies) necessarie al Consulente ASSIST per poter assistere efficacemente i consumatori vulnerabili unendo quindi argomenti energetici e sociali (figura innovativa attualmente non prevista sia nel settore sociale che in quello energetico). Sulla base della suddetta matrice definire le caratteristiche del percorso formativo che i Consulenti ASSIST devono intraprendere, in termini di durata complessiva del corso di formazione, contenuti del corso e loro suddivisione in moduli formativi, sistema di valutazione delle conoscenze in entrata (ed eventualmente criteri per poter non seguire un determinato modulo in caso siano già acquisite in modo verificabile le conoscenze trasferite dal modulo) e sistema di valutazione delle conoscenze in uscita. Il percorso formativo sarà erogato, anche attraverso piattaforma di formazione a distanza (la cui realizzazione è infatti prevista), con l’obiettivo di formare 75 Consulenti ASSIST in ogni paese coinvolto nel progetto.

Lo schema di qualifica del Consulente ASSIST, assieme al sistema formativo e di qualifica, sarà presentato anche agli enti responsabili della formazione e qualificazione professionale con l’intento di inserire la figura professionale del Consulente ASSIST ed il relativo percorso formativo all’interno del repertorio delle professioni nazionale (o regionale laddove, come in Italia, la formazione è delegata a livello regionale).

I Consulenti ASSIST formati confluiranno nelle reti nazionali – ASSIST Network – che intende unire tutti i soggetti dediti a supportare i consumatori vulnerabili nella gestione dell’energia in casa. Grazie ad un sistema informatico che si realizzerà, i Consulenti potranno usufruire di formazione continua e restare costantemente aggiornati sui temi di interesse e anche condividere tra di loro, ma anche con i docenti del corso di formazione e con i membri del Comitato Scientifico, esperienze professionali dirette e informazioni utili relative alle loro attività di supporto dei consumatori vulnerabili.

 

Partner ASSIST

AISFOR srl (AISFOR) - Italia - Marina Varvesi - varvesi@aisfor.it

Ricerca sul Sistema Energetico SPA (RSE) – Italia

Acquirente Unico SPA (AU) - Italia

Asociacion Ecoserveis (ECOSERVEIS) – Spagna

Alginet Distribucion Energia Electrica Sociedad Limitada (ADEE) - Spagna

Severn Wye Energy Agency Ltd (SWEA) – Regno Unito

Federacja Knonsumentow Stowarzyszenie (FK) – Polonia

Krajowa Agencja Poszanowania Energii Spolka Akcyna (KAPE) – Polonia

Vlaamse Instelling Voor Technologisch Onderzoek N.V. (VITO) – Belgio

Eandis cvba (Eandis) – Belgium

VaasaETT Ltd ab oy (VAASAETT) - Finlandia

Reseau Europeen des Associations de Lutte contre la Pauvrete er l’Exclusion Sociale AISBL (EAPN) – Belgium

 

Attività previste

In ogni paese, con il supporto dei membri del Comitato Scientifico e sulla base dei risultati delle analisi relative al contesto nazionali condotte, si definirà una azione pilota – ASSIST action - che i membri della rete dei Consulenti ASSIST (ossia i Consulenti formati) realizzeranno sul territorio nazionale (la dimensione geografica dell’azione sarà uno dei criteri da definire assieme alla tipologia di supporto, modalità di erogazione e di monitoraggio). L’obiettivo dell’azione di ASSIST servirà a testare sul campo l’efficacia di tale figura professionale in termini di capacità di dialogare con i consumatori vulnerabili e effettivamente fornire loro il supporto per gestire meglio i consumi energetici al fine di soddisfare appieno i loro bisogni energetici in casa. L’azione servirà anche a verificare e testare possibili modelli di sostenibilità della rete.

Si auspica che grazie al lavoro giornaliero dei Consulenti ASSIST si potrà ottenere una riduzione dei consumi energetici del 2% delle persone assistite e grazie all’azione di ASSIST da parte dei Consulenti ASSIST si potrà raggiungere una riduzione pari al 7%.

In linea con l’obiettivo del progetto di contribuire a sostenere i consumatori vulnerabili nella gestione efficiente dei consumi energetici in casa e più in generale a contribuire alla lotta alla povertà energetica, durante tutto il progetto saranno realizzate attività di carattere più politico al fine di sensibilizzare gli attori chiavi sui temi del progetto e favorire l’inserimento di tali temi all’interno delle agende e piano strategici politici nazionali ed europee. Oltre alla creazione del Comitato Scientifico, che si incontrerà 3 volte durante la realizzazione del progetto, saranno organizzati 3 workshop nazionali con la partecipazione degli attori nazionali dei settore energetico e sociale per discutere i temi del progetto e possibili azioni future da implementare per contribuire a ridurre il fenomeno della povertà energetica. Al termine del progetto sarà prodotto il rapporto europeo su “Vulnerable Consumers Protection Paper” contenente le politiche nazionali ed europee attuali e future (basate su testimonianze reali) per il supporto ai vulnerabili.

Completano il progetto azioni di comunicazione e sensibilizzazione rivolte direttamente ai consumatori vulnerabili per far conoscere loro la rete dei Consulenti ASSIST, l’azione di ASSIST ed invitarli a prendervi parte. Oltre alla realizzazione di materiale informativo e comunicativo realizzato per il target specifico dei consumatori, si realizzerà anche una piattaforma informatica dove il consumatore può trovare informazioni pratiche per aiutarlo nel suo percorso di efficientamento dei consumi energetici, una piattaforma che rappresenti per gli stessi consumatori un “energy first step point”. Sarà prevista anche la possibilità di registrarsi a tale piattaforma così da avere accesso a contenuti più specifici, comunicazione diretta ai Consulenti ASSIST e anche la partecipazione ai forum tra consumatori su tematiche energetiche – sociali. E’ prevista anche l’organizzazione di due eventi nazionali rivolti ai consumatori con la partecipazione di circa 50 – 100 persone ad ogni evento.

 

Risultati attesi

- Il quadro dettagliato in Europa relativo alla povertà energetica, dalle misure finanziarie disponili ed erogate alle iniziative pubblico – private realizzate, all’analisi di mercato dei consumatori

- La messa a rete di tutti i soggetti operanti sul territorio nazionale per contribuire a ridurre la povertà energetica

- La selezione e formazione di persone per fornire loro le competenze / conoscenze / capacità atte per fornire supporto ai consumatori vulnerabili in merito ai loro consumi energetici in casa

- La creazione di reti nazionali per la realizzazione di azioni sul campo per fornire in pratica il servizio di assistenza ai consumatori ad almeno 750 consumatori

- La realizzazione di un comitato nazionale per dialogare e condividere a livello nazionale ed europeo la situazione relativa alla povertà energetica e possibili soluzioni

- La realizzazione di un portale per i consumatori dove trovare tutte le informazioni di cui necessitano per approfondire il tema dell’efficienza energetica

- L’organizzazione di 2 eventi europei per promuovere la discussione a livello europeo da parte dei policy-maker sul tema della povertà energetica

 

ASSIST Social

Per essere sempre aggiornato sulle attività del progetto in Italia seguiteci sull'account facebook di “6_1_consumatore_smart?

 

Elenco Allegati

scheda presentazione progettoscheda presentazione progetto




Ultime News collegate:

Newsletter SMART-UP



Pubblicata la newsletter di luglio-agosto   Gli operaori SMART-UP continuano nel loro lavoro di fornire consigli e aiutare i consumatori in …leggi tutto

Ultimi Eventi collegati:

Richiedi info

Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo il
D.Legs 196/2003*

Corso in evidenza

E65245 - Anguillara - Comunicazione Anno 2 e 3

E65245 - Anguillara - Comunicazione Anno 2 e 3

La Regione Lazio finanzia al 100% la formazione esterna obbligatoria per i lavoratori assunti dal 26 aprile 2012 dalle Piccole e Medie Imprese (fino a 250 dipendenti) con contratto di apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere. Il contratto di apprendistato prevede 40 ore  di …

vedi tutti